Alexa o Google Home? Come scegliere il miglior assistente vocale


Confronto Alexa Goggle Home - Qual è il miglior assistente vocale?
Be Social!

Prima di iniziare diamo uno sguardo alle caratteristiche tecniche dei due assistenti vocale

Amazon Echo

Dimensioni 148 x 88 x 88 mm
Peso 821 g
Le dimensioni e il peso effettivi potrebbero variare in base alla configurazione e al processo di lavorazione.
Connettività Wi-Fi Compatibile con reti da 802.11 a/b/g/n. Non compatibile con reti Wi-Fi ad-hoc (o peer-to-peer).
Connettività Bluetooth Compatibile con Advanced Audio Distribution Profile (A2DP) per lo streaming di contenuti audio dal tuo dispositivo mobile a Echo o da Echo a un altoparlante Bluetooth. Audio/Video Remote Control Profile (AVRCP) per controllare i dispositivi mobili connessi tramite comando vocale. Il controllo tramite comando vocale senza mani non è disponibile sui dispositivi Mac OS X. Gli altoparlanti Bluetooth che richiedono un codice PIN non sono compatibili.
Audio Woofer da 63 mm e tweeter da 16 mm

Google Home

Dimensioni Diametro: 96,4 mm
Altezza: 142,8 mm
Cavo di alimentazione: 1,8 m
Peso Dispositivo: 477 g
Alimentatore: 130 g
Connettività Wi-Fi Wi-Fi 802.11b/g/n/ac (2,4 GHz/5 Ghz)per una riproduzione in streaming ad alte prestazioni
Audio HE-AAC, LC-AAC, MP3, Vorbis, WAV (LPCM), Opus, FLAC con supporto degli stream ad alta risoluzione (24-bit/96 KHz)
Alimentazione Richiede batteria da 16,5 V, 2 A inclusa

Come funziona Alexa e come funziona Google Home

Belle tutte quelle caratteristiche tecniche ma...come funzionano?

In molti articoli che parlano di confronto tra Amazon Echo, meglio noto come Alexa, e Google Home, meglio noto come Google Home perché Assistant non l’ho sentito chiamare da nessuno, ci si sofferma su tecnicismi che credo che al consumatore finale interessano ben poco.

Tecnico: “Amazon Echo é compatibile con reti Wi-Fi da 802.11 a/b/g/n mentre Google Home 802.11b/g/n/ac”

Io: “Oh wow!! E quindi? Io a casa ho Fastweb, dici che mi funziona?”  (La maggior parte di noi se ne frega del tipo di connessione Wi-Fi perché l’importante è che ce l’abbia, anche se non sai ancora bene a che ti serve.)

Il loro funzionamento è veramente semplice ed intuitivo. Dovete SOLO chiedere e parlare ed il vostro assistente farà il resto!

Entrambi i dispositivi si installano veramente in 5 minuti. Per Amazon Echo quello che vi serve è scaricare l'app di Alexa mentre per il Google Home vi serve l'omonima app entrambe disponibili sia per Android che per iOS.

 

Cose da fare con Alexa Amazon Echo e Google Home Assistant

Una volta installata l'app e configurato il dispositivo inizia il gioco vero! Con la classica domanda che ne consegue: "E adesso che ci faccio?!"

Per apprezzare al meglio il vostro nuovo e fantastico Assistente Vocale, sia che abbiate scelto Alexa Amazon Echo o L'Assistant Google Home, dovete dare libero accesso a:

  • calendario
  • note e promemoria
  • contatti (e tutto ciò che può essere ed è sincronizzato con il vostro account Google o con il vostro telefono)
  • account di musica (Spotify in prima fila)
  • Foto, video etc etc

Fatto questo potete iniziare con la classica interrogazione: "Alexa, che tempo fa oggi?" oppure "Ok Google, che tempo fa oggi?" e come per magia il vostro assistente vi ragguaglierà sul meteo.

Per quanto riguarda Google Home, le cose belle iniziano quando avete a disposizione più device, ad esempio un Google Home mini in un'altra stanza, una Chromecast, o luci e "aggeggi" tecnologici che vi permettono di rendere smart la vostra casa.

Si potrebbe dire chiedere a Google Home di riprodurre la vostra serie preferita Netflix sulla TV del salone e mettere la vostra playlist Spotify preferita in cucina per vostra madre e spegnere la luce in bagno che vostra sorella ha lasciato accesa, tutto questo comodamente seduti sul divano.

Presto sarà anche possibile telefonare con Google Home Mini e con Alexa. Attualmente le versioni italiane sono molto limitate.

Scopri tutte le cose è che possibile chiedere a Google Home tramite l'assistant

le stesse cose che potete fare con Alexa Amazon Echo, solo che invece della Chromcast, ad oggi, avete bisogno del Amazon Fire Stick e per riprodurre la musica in un'altra stanza avete bisogno di Amazon Echo Dot, più piccolo ma non per questo meno potente.

SI OK! Ma quale scegliere? Alexa o Google Home?

Penso che siano entrambi pazzeschi ed utili. In soldoni le differenze sono veramente minime, i prezzi sono pressoché identici e le funzionalità pure.

A mio parere, avendo conosciuto per prima Alexa io la preferisco. Alexa ha una miriade di SKILLS di terze parti che la rendono divertente e utile. Una di queste ti permette di "conversare" con Alexa su un qualsiasi argomento che può essere un film, un attore, potete parlare di musica o di sport.

Scopri tutte le cose è che possibile chiedere ad Alexa Amazon Echo

Molto interessanti di Alexa solo le "Routine" e gli scenari, si può impostare per esempio la sveglia e quando dici "Buongiorno Alexa!" lei ti risponde con una frase (che si può impostare carina tipo "Buongiorno raggio di sole" ahaahah) e ti fa un riepilogo delle notizie del meteo e del traffico.

Tutto sommato sono entrambi degli aggeggini niente male da avere o regalare!